Menu Chiudi

Categoria: OCLC

Novità da OCLC Research

In questo video OCLC Research fornisce una panoramica sui diversi progetti in corso, in special modo un prototipo linked data sviluppato con la collaborazione di 16 biblioteche. Questo progetto utilizza servizi fuori dagli schemi forniti da WikiMedia, alcune applicazioni open source e un elevato set di entità nomi disponibili da FAST, VIAF e WikiData.

ISNI & VIAF

I due sistemi ISNI (International Standard Name Identifier) ​​e VIAF (The Virtual International Authority File) hanno ambiti diversi ma funzionano in parallelo, garantendo alle biblioteche e alle altre parti interessate la possibilità di identificare con precisione persone e organizzazioni.

VIAF collega tra loro gli authority file nazionali e un punto di forza è la copertura di intestazioni senza limiti cronologici.
ISNI crea ID permanenti in modalità batch (per lotti) e su richiesta, funzionando per molti dei suoi membri più come un sistema di identificazione che come sistema di gestione delle identità.

Entrambi i sistemi si basano sull’esperienza di OCLC con gli authority file e con gli algoritmi di corrispondenza, ed entrambi sono rafforzati dall’attenzione all’interoperabilità, ai processi di miglioramento della qualità e all’attività collettiva dei membri.

Cliccare qui per vedere il video della presentazione di Andrew MacEwan della British Library.

Building for the future of free knowledge

Katherine Maher, direttrice esecutiva della Wikimedia Foundation,  è stata la keynote-speaker del  31 ottobre 2017 durante l’inaugurazione della Conferenza OCLC Americas Regional Council (ARC) a Baltimora, nel Maryland, USA.

A partire dalla recente e approfondita ricerca della Wikimedia Foundation sul futuro dell’alfabetizzazione e dell’apprendimento, Maher ha condiviso alcune riflessioni su come possiamo applicare questi principi alle attuali tendenze tecnologiche al fine di promuovere le missioni condivise da OCLC e Wikimedia. Dai cambiamenti globali al ruolo locale dei bibliotecari, ha discusso di come tutti noi, come colleghi e colleghi di un movimento globale, possiamo contribuire a costruire un futuro in cui la somma di tutte le conoscenze del mondo sia veramente disponibile per tutti.

L’intervento (durata 38 min) è disponibile (anche con sottotitolazione in inglese) al seguente indirizzo: https://youtu.be/DGLeySUrZz8 

La ricerca in OCLC (ALA conference – giugno 2017)

Rachel Frick, Executive Director dell’OCLC Research Library Partnership, passa in rassegna ricerche e pubblicazioni relative alle ultime attività di ricerca dell’OCLC Research center.

A seguire due presentazioni:

nella prima (dal min 7’11”) Sharon Streams (OCLC Director of WebJunction) e Monika Sengul-Jones (OCLC Wikipedian-in-Residence) presentano “Public Libraries and Wikipedia”,

 

nella seconda (dal min 24’42”) Kenning Arlitsch (Dean, Montana State University Library) e Jeff Mixter (OCLC Senior Software Engineer) condividono le proprie esperienze con il progetto RAMP: “Accurate Institutional Repository Download Measurement using RAMP, the Repository Analytics and Metrics Portal.”

Complessivamente si tratta di 48′ di video con possibilità di attivare i sottotitoli in inglese per una migliore comprensione.

Accesso al video