O C L C

logo oclc

Chi ricorda OCLC di qualche decennio fa rimane stupito di fronte alla capacità di evoluzione di questa organizzazione che in passato è stata anche criticata per la sua rigidità e anche per la scarsa capacità di ascolto (o, più precisamente, per la capacità di ascolto limitata ai partner nordamericani). D’altra parte bisogna riconoscere che OCLC ha anche dimostrato grande vitalità e abilità nell’affrontare il cambiamento, allargando i suoi orizzonti e aggiornando programmi e prodotti.
Tommaso Giordano (aprile 2012) in: http://eprints.rclis.org/bitstream/10760/16843/1/Giordano_oclc_Birmingham.pdf

OCLC (Online Computer Library Centre) è un’organizzazione cooperativa di biblioteche, senza fini di lucro, attiva dalla fine degli anni ’60, che offre prodotti, servizi e sistemi informativi alle biblioteche, alle organizzazioni culturali e ai loro utenti. OCLC è la rete bibliotecaria più ampia del mondo con oltre 75.000 tra biblioteche, università e altre istituzioni partecipanti (musei, archivi) e fornisce un’ampia gamma di prodotti e servizi in linea e su altri supporti.
Le biblioteche utilizzano il sistema on-line di OCLC per catalogare, per il prestito interbibliotecario, per lo sviluppo delle raccolte, per la ricerca bibliografica in linea. Dal 1990 OCLC ha esteso i suoi servizi on-line con l’integrazione dei servizi di catalogazione e Prestito Interbibliotecario (ILL/Resource Sharing).OCLC distribuisce “bibliographic utilities” su CD-ROM per la catalogazione e per i servizi d’informazione con l’evidente vantaggio di permettere procedure fuori linea eliminando i costi delle telecomunicazioni.

Ifnet rappresenta in esclusiva per l’Italia OCLC dal 1992

Due notizie di storia

Come diventare membri

Visita guidata al sito OCLC

Facebooktwittermail